Marmellata di arance: facile, veloce e gustosa

Siete alla ricerca di un gusto particolare che vi accompagni durante i mesi freddi? La marmellata di arance è l’ideale, specialmente se potete prepararla in casa vostra e in modo economico.
Con l’inverno alle porte e il freddo che in poche settimane comincerà a riempire la vita quotidiana, un rimedio naturale e piacevole con cui combattere raffreddori e influenze resta da sempre l’arancia.
Perfetta per spremute, dolci e molto ancora, rappresenta lo strumento ideale, ma per i più golosi la variante migliore rimane la marmellata. Perchè quindi non cercare di fronteggiare l’arrivo della stagione fredda con una propria scorta di marmellata di arancia? Il tutto con un procedimento facile e a costo contenuto.
Ingredienti

1 ½ Kg di arance

750 Gr di zucchero

1 limone

Vasetti/barattoli

Preparazione
Prendete le arance e il limone, lavateli accuratamente e tagliateli fino a ridurre il tutto in pezzi di piccole dimensioni. Durante questo passaggio assicuratevi di rimuovere tutti i semi .Prendete una pentola dai bordi molto alti e riempitela d’acqua. Potete quindi versare all’interno tutti i pezzetti di agrumi e coprire la pentola. In questo modo lascerete che il tutto maceri, all’incirca per una giornata.
Trascorso questo periodo rimuovete tutta l’acqua dalla pentola e versatene di nuovo la stessa quantità d’acqua  e bollite nuovamente arance e limoni per una decina di minuti. Ripetete il passaggio precedente e scartate nuovamente l’acqua appena utilizzata. All’interno della stessa pentola ora aggiungete le arance della vostra futura marmellata e mettete lo  zucchero. Ricordate che la quantità di zucchero può essere suscettibile a variazioni, a seconda che preferiate un sapore più amaro o più dolce. Accedente nuovamente il gas e mettete ora a bollire le arance per la marmellata: importante che la fiamma sia mantenuta sempre bassa e che la bollitura duri per circa 40-45 minuti. Cercate nel frattempo di conciliare la bollitura affinché sia omogenea utilizzando un mestolo e facendo si che il composto assuma le fattezze di una marmellata vera e propria.
Nel frattempo, mentre avviene la bollitura preparate già i barattoli per la marmellata di arance lavandoli accuratamente e asciugandoli. Per fare in modo che siano anche sterilizzati a dovere vi basterà lasciarli in forno per 10 minuti a 120°. Successivamente, quando la marmellata sarà stata sul fuoco a sufficienza non dovrete fare altro che versare il contenuto all’interno dei vasetti e porli a testa in giù, in un luogo riparato, fino a quando non saranno completamente raffreddati.
Indicazioni Ulteriori

Il sapore può essere ulteriormente variato con l’aggiunta di liquori, basta aggiungerlo prima di chiudere la marmellata all’interno dei barattoli. La quantità di zucchero può essere suscettibile a variazioni, a seconda che preferiate un sapore più amaro o più dolce, perciò la quantità è da intendersi come indicativa. Oltre allo zucchero classico si può optare anche per quello grezzo di canna.

Di Pier Luigi Mucciolo

Fonte:  www.stilenaturale.com

 

Rispondi