Come Togliere l’Odore di Muffa dai Vestiti

Se i tuoi vestiti hanno un cattivo odore, probabilmente ciò è dovuto all’azione delle spore della muffa. Può succedere se li lasci troppo a lungo nell’armadio o se rimangono per diversi giorni in lavatrice. Puoi liberarti dei cattivi odori usando prodotti che hai già in casa, come aceto, bicarbonato di sodio o borace. Dopo aver lavato gli indumenti, lasciali asciugare al sole per eliminare completamente la puzza.

  Trattare Capi Lavabili in Lavatrice

  1. Immagine titolata Remove Musty Smell from Clothes Step 1
    1

    Scegli un prodotto che hai già in casa. I vestiti con un lieve odore di muffa spesso possono essere trattati usando un prodotto facilmente reperibile e non tossico. Questo metodo è ideale anche per i tessuti delicati che non possono essere candeggiati. Se i tuoi indumenti si sono ammuffiti, il cattivo odore non se ne andrà finché non saranno state eliminate le spore. Apri i mobili della cucina per vedere quali dei seguenti prodotti hai a disposizione:

    • Aceto bianco.
    • Borace.
    • Bicarbonato di sodio.
  2. Immagine titolata Remove Musty Smell from Clothes Step 2
    2

    Fai un carico di lavatrice. Metti i vestiti maleodoranti in lavatrice con la dose di detersivo che sei solito usare. Imposta un ciclo di lavaggio e una temperatura adatti ai tessuti degli indumenti in questione.

    • Per assicurarti che le spore della muffa vengano eliminate, è meglio usare l’acqua calda.
    • Se si tratta di vestiti che non possono essere lavati in acqua calda, prova a usare invece quella fredda. Potrebbe essere necessario ripetere il lavaggio più di una volta per eliminare il cattivo odore.
  3. Immagine titolata Remove Musty Smell from Clothes Step 3
    3

    Versa un bicchiere del prodotto che hai scelto in lavatrice. Una volta che avrai impostato il ciclo di lavaggio e la temperatura, nonché versato il detersivo nell’apposito scomparto, versa un bicchiere di aceto, borace o bicarbonato di sodio nello scompartimento apposito della vaschetta. Chiudi la vaschetta e la lavatrice farà il resto. Lascia che il programma finisca come al solito.

    • Tutti questi prodotti hanno proprietà che aiutano a eliminare le spore della muffa e a rimuovere i cattivi odori. Se i vestiti sono particolarmente ammuffiti, puoi mescolare bicarbonato di sodio e aceto.
    • Se non laverai i panni in lavatrice, mettili in ammollo in acqua calda e versa questo prodotto insieme al detersivo liquido.
  4. Immagine titolata Remove Musty Smell from Clothes Step 4
    4

    Lascia asciugare i vestiti all’aperto. Appenderli allo stendipanni ed esporli al sole eliminerà le spore rimanenti e rinfrescherà gli indumenti. Anche in inverno è possibile lasciare asciugare i capi all’esterno, durante una bella giornata. Prova a metterli in una zona abbastanza soleggiata e ventilata.

    • Se piove, devi invece usare l’asciugatrice. Non è l’ideale, perché questo elettrodomestico presenta uno spazio chiuso che non permette all’aria fresca di far ventilare i vestiti.
    • Se quando togli i vestiti dall’asciugatrice ti accorgi che presentano ancora sono della muffa, aspetta una giornata di sole per lavarli e farli asciugare fuori.

2

Trattare Capi Lavabili Esclusivamente a Secco

  1. Immagine titolata Remove Musty Smell from Clothes Step 5
    1

    Prova un detersivo senza risciacquo. Se devi eliminare il cattivo odore da un cappotto o un altro capo che puoi lavare unicamente a secco, è impossibile immergerlo nell’acqua. Un detersivo senza risciacquo pulisce efficacemente la superficie del capo senza saturare i diversi strati del tessuto, quindi le probabilità che perda la propria forma sono inferiori. Cerca un prodotto del genere al supermercato: si tratta di soluzioni concentrate vendute in flaconi simili a quelli del detersivo classico.

    • Nella maggior parte dei casi, devi mescolare un tappo di un detersivo senza risciacquo con diversi litri d’acqua. Versa il tutto in un flacone provvisto di erogatore spray.
    • Spruzza il prodotto sul capo ammuffito in modo che tutte le parti si inumidiscano leggermente.
    • Appendi l’indumento all’esterno affinché si asciughi grazie all’azione di sole e vento. Una volta che si sarà asciugato, il cattivo odore dovrebbe essere scomparso. Se persiste, ripeti il procedimento.
    • Osserva che questo metodo ti richiede di bagnare la stoffa. Non usarlo su materiali che non dovrebbero entrare a contatto con l’acqua, come cuoio o pelle scamosciata.
  2. Immagine titolata Remove Musty Smell from Clothes Step 6
    2

    Usa il bicarbonato di sodio. Invece di lavare i vestiti con questo prodotto, puoi utilizzarlo a secco sugli indumenti che non possono essere messi in lavatrice. Il bicarbonato di sodio assorbe l’odore di muffa. Potrebbe essere necessario ripetere il procedimento più di una volta per ottenere risultati migliori.

    • Stendi l’indumento su una superficie pulita. Cospargilo uniformemente con uno strato sottile di bicarbonato di sodio. Giralo e ripeti sull’altra parte. Se non vuoi applicare il prodotto direttamente sul capo, prova a mettere l’indumento in una busta di plastica, accanto a un contenitore aperto di bicarbonato.
    • Lascia il bicarbonato di sodio in posa sul vestito per tutta la notte.
    • Porta il vestito fuori e scuotilo bene. Usa un pennello morbido per rimuovere gli eccessi di bicarbonato di sodio.
    • Appendilo all’esterno per il resto della giornata.
  3. Immagine titolata Remove Musty Smell from Clothes Step 7
    3

    Prova a usare della vodka sull’indumento. Se non vuoi comprare un detergente specifico, puoi utilizzare della vodka economica. Versane un po’ in un flacone provvisto di erogatore spray, poi spruzzala omogeneamente su tutto il capo, assicurandoti di non trascurare nemmeno un punto. Lascialo asciugare fuori al sole. Questo dovrebbe eliminare o attenuare l’odore di muffa.
  4. Immagine titolata Remove Musty Smell from Clothes Step 8
    4

    Portalo in lavanderia. Se i metodi casalinghi non ti hanno permesso di rimuovere correttamente l’odore di muffa, potrebbe essere necessario portare l’indumento da un esperto. Le lavanderie a secco usano sostanze chimiche potenti per deodorizzare i tessuti. Nella maggior parte dei casi, possono eliminare efficacemente il cattivo odore. Se non vuoi che il vestito venga ricoperto di sostanze chimiche, cerca una lavanderia a secco ecologica, che usi un metodo di lavaggio a base di anidride carbonica liquida [1].

3

Trattare gli Elementi Ammuffiti

  1. Immagine titolata Remove Musty Smell from Clothes Step 9
    1

    Lasciali bollire. Se hai articoli estremamente ammuffiti e non vuoi buttarli via, puoi provare a farli bollire per eliminare le spore di muffa e rimuovere il cattivo odore. Questo metodo andrebbe usato solo su articoli come asciugamani, lenzuola e altri tipi di biancheria resistenti, che non si rovinerebbero nell’acqua bollente. Se porti a ebollizione i capi delicati, probabilmente si distruggeranno. Ecco come mettere a bollire gli elementi ammuffiti:

    • Porta a ebollizione l’acqua contenuta in una pentola grande. Ti serve abbastanza acqua da impregnare accuratamente l’articolo da trattare.
    • Disponi l’articolo in una pentola grande separata. Versaci l’acqua bollente, assicurandoti che si bagni completamente.
    • Lascialo in ammollo per cinque minuti.
    • Strizza via l’acqua. Se è molto bollente, sarebbe meglio indossare i guanti che usi per lavare i piatti.
    • Lava l’articolo in lavatrice come sei solito fare. Lascialo asciugare all’aperto durante una giornata soleggiata.
  2. Immagine titolata Remove Musty Smell from Clothes Step 10
    2

    Usa la candeggina. Questo prodotto è efficace per eliminare la muffa. Rimuove infatti le spore e il cattivo odore dagli articoli che possono essere candeggiati senza problemi, come asciugamani, lenzuola e calzini. Prima del candeggio, assicurati di verificare l’etichetta dell’elemento. Se indica esplicitamente di non candeggiarlo, usa un metodo diverso. Ogni volta che utilizzi la candeggina, fallo in una stanza ben ventilata e proteggi le mani con i guanti. Ecco il procedimento da seguire:

    • In un secchio grande, prepara una soluzione a base di 120 ml di candeggina e 4 l d’acqua.
    • Metti gli articoli ammuffiti nella soluzione.
    • Lavali in lavatrice con il detersivo come sei solito fare. Lasciali asciugare all’aperto.
  3. Immagine titolata Remove Musty Smell from Clothes Step 11
    3

    Prova l’ammoniaca. Ha un forte odore che risulta tossico ai polmoni, quindi, prima di usarla, assicurati che la stanza sia ben ventilata. Metti i vestiti in lavatrice e avvia un ciclo di lavaggio senza aggiungere detersivo. Versa 250 ml di ammoniaca nell’apposito scompartimento del dispenser. Lascia che il ciclo finisca e impostane un altro usando solo il detersivo. Appendi i vestiti all’aperto in una giornata soleggiata [2].

    • Mai mescolare candeggina e ammoniaca. Ciò sprigiona un gas che, se inalato, può danneggiare i polmoni.
    • Maneggia con cura l’ammoniaca. Sarebbe meglio indossare dei guanti per evitare che entri a contatto con sulla pelle. Se la inali, vai fuori per respirare aria fresca. Se hai le vertigini, rivolgiti a un centro antiveleni.

Consigli

  • Se hai una lavatrice a carico frontale, controlla la guarnizione dell’oblò. Se la parte inferiore, sulla quale resta sempre dell’acqua a fine lavaggio, sembra ammuffita, questo potrebbe contribuire al problema. Prova a pulirla con una soluzione a base di candeggina. Nei casi estremi, è possibile sostituire la guarnizione senza dover comprare un elettrodomestico nuovo. Quando la lavatrice è spenta, lascia lo sportello socchiuso. Ciò fa asciugare la parte interna e previene la formazione di muffa.
  • Sul mercato potrai trovare prodotti specifici per rimuovere i cattivi odori dalla lavatrice e dai vestiti. Puoi anche fare una ricerca su internet al riguardo.
  • Puoi mettere una salvietta ammorbidente nell’asciugabiancheria, nella speranza che il calore faccia sprigionare la fragranza ed essa venga assorbita dai vestiti. Tuttavia, ciò aiuta solo a camuffare l’odore e probabilmente non eliminerà il problema alla radice.
  • Per fare in modo che i vestiti smettano di avere cattivi odori, lavali normalmente, poi pulisci l’armadio una volta al mese e spruzza del deodorante per indumenti sui capi che vi riponi.
  • Prova a mettere i vestiti nel freezer per qualche ora.
  • Prova a spruzzare del Listerine sui vestiti.
  • I prodotti come Febreze e gli altri deodoranti per tessuti possono tornarti utili.
  • Il diossido di cloro viene usato sulle barche per tenere sotto controllo l’odore di muffa, e nelle biblioteche per prevenire epidemie di questo fungo, ma funziona anche sui vestiti. È molto difficile reperire in commercio prodotti a base di diossido di cloro pensati per questo scopo, a meno che tu non ne conosca già di specifici. Puoi provare delle bustine contenenti questa sostanza, come le Starbrite M-D-G Mildew Odor Control Bags (reperibili su eBay). Disponile nell’armadio insieme ai vestiti per prevenire la formazione di muffa e cattivi odori. Il diossido di cloro è irritante. Se lo usi in una stanza, falla arieggiare prima di rientrare. Oppure, se lo utilizzi per deodorare un armadio, tieni lo sportello chiuso.

Avvertenze

  • Se ti finisce dalla candeggina o dell’ammoniaca sulle mani, lavale immediatamente.
  • Mai mescolare la candeggina con l’ammoniaca, dal momento che questa soluzione emette un gas nocivo, molto dannoso per chi lo inala.

Fonte: it.wikihow.com

 

Rispondi